skip to Main Content
0564 453846 [email protected] Via Aurelia Nord, 219 - Grosseto GR 58100
Levigatura Radicolare: Quando Si Rende Utile?

Levigatura radicolare: quando si rende utile?

Cosa è la levigatura radicolare?

La levigatura radicolare rappresenta un trattamento di parodontologia fondamentale, che consente di combattere efficacemente la placca dentale e il tartaro, i principali nemici della salute orale.

Questo trattamento va oltre la semplice pulizia dentale, raggiungendo zone che la routine quotidiana di igiene orale non è in grado di coprire, mirando alla rimozione profonda di residui batterici da denti e gengive.

Essenzialmente, la levigatura radicolare si concentra sugli spazi interdentali e sulle tasche parodontali, quelle aree sotto la gengiva che circondano il dente, prevenendo così l’infiammazione delle gengive e l’avanzamento di malattie parodontali come la piorrea.

Attraverso apposite manovre di igiene, si vanno ad eliminare batteri e tartaro accumulati, contribuendo significativamente alla salute complessiva del cavo orale.

Per determinare l’approccio più adeguato, il dentista valuterà la profondità della tasca parodontale.

A seconda del caso, si potrà optare per una:

  • levigatura dentale a cielo chiuso, un procedimento meccanico indolore che libera la superficie radicolare dalla placca e la leviga;
  • levigatura a cielo aperto, che comporta un piccolo intervento chirurgico per eliminare il tartaro più profondamente e suturare la gengiva.

Andiamo a vedere adesso, in questo approfondimento realizzato dal team di Dental Competence Grosseto, altre informazioni importanti sulla levigatura.

Quando si fa la levigatura radicolare?

retrazione gengiva, per la quale conviene una pulizia con levigatura radicolare

La levigatura radicolare si configura come un trattamento imprescindibile, non solo per la cura, ma anche per la prevenzione di specifiche patologie parodontali che compromettono la salute della bocca.

Ma quando esattamente diventa necessario ricorrere a questa procedura?

Essenzialmente, la levigatura diventa fondamentale quando l’accumulo eccessivo di placca e tartaro inizia a provocare condizioni infiammatorie quali gengivite o parodontite, suggerendo che le pratiche di igiene orale quotidiane e le pulizie dentali routinarie non sono più sufficienti.

La levigatura radicolare è consigliata in presenza di segni evidenti di infiammazione gengivale, quali sanguinamento, gonfiore delle gengive o alitosi, che possono indicare l’inizio di una parodontite.

La procedura si rende utile anche come intervento preventivo per arrestare il progredire della malattia e mantenere la salute del parodonto, ovvero l’apparato di sostegno dei denti.

Questo trattamento consente di eliminare le cause dell’infiammazione, facilitando la guarigione delle gengive e la riduzione della profondità delle tasche parodontali.

Ricorrere alla levigatura radicolare è quindi una decisione che deve essere presa SOLO in seguito a una valutazione accurata da parte del dentista, il quale considererà la profondità delle tasche parodontali e il grado di avanzamento della malattia gengivale.

Come si esegue la levigatura?

levigatura radicolare esecuzione

La procedura di levigatura radicolare inizia con un’accurata valutazione del cavo orale per identificare le aree che necessitano di trattamento.

Questa fase preliminare è fondamentale per determinare l’approccio più adeguato al caso specifico.

A seconda della profondità delle tasche parodontali e del grado di infiammazione o infezione, il dentista può scegliere tra levigatura a cielo chiuso o a cielo aperto.

La levigatura radicolare a cielo chiuso è un trattamento non chirurgico che si avvale di strumenti specializzati per rimuovere placca e tartaro sotto la linea gengivale.

La levigatura radicolare completa il processo, rendendo la superficie dei denti liscia e meno suscettibile al riaccumulo di batteri. Questo metodo è generalmente indolore e non richiede incisioni o suturazioni, consentendo una ripresa rapida.

Quando la situazione richiede un intervento più invasivo, la levigatura radicolare a cielo aperto permette al dentista di accedere direttamente alle tasche parodontali attraverso piccole incisioni nella gengiva.

Questo accesso migliora la capacità di rimuovere completamente il tartaro e di trattare l’area infetta. Dopo la pulizia, la gengiva verrà suturata per favorire una guarigione ottimale.

In entrambi i casi, l’obiettivo della levigatura dentale è duplice:

  • eliminare i fattori che contribuiscono all’infiammazione gengivale;
  • stabilizzare la condizione del cavo orale, prevenendo ulteriori danni al tessuto parodontale e alle strutture di supporto del dente.

La scelta della tecnica più adatta dipenderà dalle specifiche esigenze del paziente, determinate dalla valutazione clinica iniziale.

Quanto dura un intervento di levigatura radicolare?

Un intervento di levigatura radicolare varia in durata a seconda dell’estensione e della gravità della condizione trattata.

Generalmente, una seduta può durare da 45 minuti fino a un’ora per quadrante, necessitando spesso di più appuntamenti per coprire l’intera bocca.

La precisione del lavoro assicura che l’intervento di levigatura dentale sia minuzioso, contribuendo significativamente alla salute gengivale e prevenendo ulteriori complicazioni parodontali.

Quanto dura il dolore dopo la levigatura radicolare?

Dopo un intervento di levigatura radicolare, il fastidio percepito può variare in intensità da persona a persona, ma generalmente si attenua entro pochi giorni.

È comune avvertire un lieve fastidio o sensibilità nelle aree trattate immediatamente dopo la procedura, principalmente dovuto all’azione meccanica esercitata per rimuovere placca e tartaro profondamente annidati nelle tasche parodontali.

Il recupero è solitamente rapido, con la maggior parte dei pazienti che riporta un significativo miglioramento entro 3-4 giorni.

Per gestire il dolore post-levigatura, possono essere raccomandati antidolorifici da banco, a meno che il dentista non prescriva un analgesico più specifico.

Inoltre, è fondamentale seguire attentamente le indicazioni post-trattamento fornite dallo specialista, come mantenere un’ottima igiene orale e utilizzare collutori antibatterici, per accelerare il processo di guarigione e ridurre il rischio di infiammazioni ulteriori.

Cosa è consigliato fare dopo l’intervento?

colluttorio da prendere dopo curettage

Dopo un intervento di levigatura radicolare, è essenziale seguire alcuni accorgimenti per garantire una pronta e efficace guarigione.

Innanzitutto, è raccomandato evitare cibi e bevande eccessivamente caldi o freddi per le prime ore post-trattamento, optando per alimenti morbidi che non irritino le gengive trattate.

Mantenere un’igiene orale meticolosa è fondamentale, utilizzando delicatamente lo spazzolino e il filo interdentale per prevenire l’accumulo di nuovi batteri senza però aggravare l’area interessata.

Inoltre, l’utilizzo di collutori antisettici può favorire la disinfezione del cavo orale.

Seguire scrupolosamente queste indicazioni post-levigatura dentale contribuirà significativamente a minimizzare il rischio di complicazioni e a promuovere una guarigione ottimale.

Conclusioni

L’importanza di sottoporsi a controlli periodici per mantenere un’ottima salute del cavo orale e delle gengive è fondamentale.

Solo attraverso visite regolari è possibile monitorare lo stato di salute della bocca, identificare precocemente eventuali problemi e intervenire tempestivamente.

In alcuni casi, sulla base della valutazione effettuata, il dentista potrà suggerire di procedere con trattamenti specifici come la levigatura radicolare, ma ribadiamo che si tratta di un trattamento che verrà eseguito solo in determinati contesti.

Per tutti coloro che risiedono a Grosseto o nei dintorni e sono alla ricerca di consulenza o trattamento per qualsiasi problematica dentale, il nostro studio, Dental Competence, rappresenta una scelta di fiducia e professionalità.

Con un team di esperti odontoiatri dotati di profonda conoscenza nel settore e l’uso di tecnologie avanzate, siamo preparati a offrire soluzioni su misura per ogni esigenza.

Il nostro studio è ubicato in Via Aurelia Nord, 219, a Grosseto. Forti di un’esperienza pluriennale, ci dedichiamo a garantire interventi odontoiatrici di qualità superiore, volti a migliorare sia la salute che l’estetica del vostro sorriso.

Per maggiori informazioni o per fissare un appuntamento, potete contattarci al numero 0564 453846 oppure visitare il nostro sito web per compilare il form online.

1 Step 1
Nome
Cognome
Telefono
call e0b0
Messaggio
0 /
keyboard_arrow_leftPrevious
Nextkeyboard_arrow_right
FormCraft - WordPress form builder
Dr. Davide De Rosa Palmini
Back To Top